CONCORSO DOCENTI: GRANDE CONFUSIONE

A  poche ore dalla scadenza per l’inoltro della domanda, il MIUR tramite una nota mail rammenta a tutti di affrettarsi ad inoltrare la domanda. Tal cosa è comprensibile se rivolta a coloro che hanno compilato la domanda ma non l’hanno ancora inoltrata;  ma per tanti altri genera confusione in quanto sono semplicemente registrati al sistema on-line ma non sono in possesso dei requisiti richiesti (abilitazione, ,ecc.), pertanto con tale nota vengono incoraggiati a compilare la domanda cartacea negli studi legali ed a produrre ricorso.

E’ evidente che il MIUR si preoccupa più dei grandi numeri che non della soluzione dei tanti precari abilitati con anni di insegnamento; se proprio era necessario indire un concorso bisognava consentire la partecipazione dei giovani laureati e prevedere altre soluzioni per gli abilitati con anni di servizio.

IL COORDINATORE UIL SCUOLA NAPOLI

Luigi Panacea

Visite: 43letture