Passweb – Incontro al MIUR

Le intese tra taluni USR e INPS per la gestione dei dati e l’istruzione delle pratiche per il pensionamento da parte delle istituzioni scolastiche, conferma, ancora una volta, della volontà di una gerarchizzazione burocratica delle scuole, ad opera della legge 107/2015 che sta producendo l’azzeramento della loro autonomia. Ciò sta esponendo il personale amministrativo in servizio nelle segreterie scolastiche, ad ogni forma di “molestia burocratica” ad opera di altre istituzioni statali, al di fuori di ogni logica contrattuale e gestionale che trasforma le scuole nell’anello debole di una catena burocratica.

La UIL ha chiesto la invalidazione di tali intese da parte del MIUR, poiché esse hanno completamente bypassato ogni livello di confronto, sia centrale che periferico, ignorando, anche ogni forma di relazioni sindacali. Si pretende di imporre sempre nuovi compiti al personale, peraltro già gravato da numerose e complesse procedure amministrative, in presenza di una sempre più grave sofferenza di organico, acuita dall’impossibilità di nominare i supplenti.

Il Capodipartimento ha chiesto qualche giorno per avviare le verifiche del caso ammettendo di aver sottovalutato gli effetti di tale scelta.

Per la Uil hanno partecipato Lacchei, Panzieri e Ranieri.

Visite: 261letture