Reti di Scuole – Incontro al MIUR

L’incontro è stato ripetutamente chiesto al Capodipartimento Istruzione poiché sono risultati molto frequenti i casi di imposizione per la costituzione delle reti di ambito, da parte degli USR , con modalità calate dall’alto, giustamente molto contestate dalle scuole collegate in reti di scopo e/o di semplici scuole che ad esempio hanno diritto , secondo le disposizioni del MIUR di ottenere finanziamenti per le attività di formazione, ancorché le tematiche rientrino in quelle definite dai piani territoriali. Spesso le reti vengono adottate senza il parere dei consigli di istituto ed i piani di formazione senza le delibere dei collegi dei docenti. Tale situazione risulta insostenibile per le scuole e per l’esercizio della propria autonomia che a conferma dell’invasione di tali campi da parte della legge 107, risulta limitata e relegata a procedure burocratiche. A conclusione dell’ incontro la UIL Scuola ha inviato al MIUR una memoria con una sintesi delle richieste specifiche su cui dovrebbe essere al più presto emanata una nota di chiarimento. La UIL ha ribadito la volontarietà e la condivisione delle istituzioni scolastiche nel volersi consorziare in rete e si è riservata ulteriori azioni in caso di perdurare di tale ambigua modalità di gestione forzata.

Per la UIL hanno partecipato Lacchei, Panzieri e Ranieri.

Visite: 71letture